Come ripensare la propria offerta al cliente?

Cosa chiederà domani il mercato?

Nessuna sfera di cristallo, ma segnali da leggere, interpretare e tradurre in progetto. Con qualche suggerimento metodologico che male non fa.

La giornata di lavoro fatta ieri su questi temi, insieme ad alcuni imprenditori fiorentini è corsa via veloce e gli spunti sono stati moltissimi. Più che un corso di formazione è diventato un tavolo di lavoro multidisciplinare, in cui paragonare esperienze e attese per il futuro.

E così abbiamo imparato quanto le nuove tecnologie e la cross medialità siano di aiuto a Maria Pia, alla guida di una cooperativa per la gestione di beni culturali, e come Francesco, responsabile di alcuni istituti scolastici, debba fare i conti tra la differenza di bisogni tra chi paga la retta scolastica (i genitori) e i figli che poi la frequentano.

Paolo è alle prese con cambiamenti sociali profondi, che influiscono sulla sua attività di ristorazione per mense scolastiche e ospedali e Marco, informatico al servizio delle PMI, fatica ogni giorno per trovare la quadra tra bisogni e scopi dei suoi cliente.

E poi abbiamo ascoltato due storie di grande speranza: Raffaele, titolare di una storica tessitura di Prato, che per fronteggiare la crisi ha dovuto sterzare il suo prodotto verso il consumatore finale ed Elisa, che con altre 3 giovanissime imprenditrici, ha dato vita ad un'agenzia di comunicazione con i piedi ben saldi a terra e la consapevolezza che la strada è in salita per tutti.

A tutti loro, l'augurio di continuare a testa alta lungo la strada dell'innovazione!

Visualizzazioni: 56

Contribuisci alla discussione

 


© 2011 Creato daa KNOW NET S.r.l. — P.IVA 02932470137.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

Attenzione!

I Forum sono stati creati per discutere argomenti di interesse comune tra i membri di Officine Italiane Innovazione.

Essi non sono appropriati per la diffusione di iniziative o proposte.

Per promuovere le Tue iniziative utilizza Bacheca Business Plus: solo così i Tuoi annunci verranno visualizzati in prima pagina e inoltrati a oltre 13.000 imprenditori.

Non ora