Si scavano degli enormi e lunghi canali che portano l'acqua di mare in vari punti del deserto. Poi si creano dei grandi laghi di acqua salata. Si mettono su questi laghi delle enormi lenti che li ricoprono, il cui scopo e' quello di far evaporare l'acqua salata velocemente. I vapori, che sono di acqua dolce, vengono assorbiti da tubi e turbine e vengono convogliati in vasche sotterranee di raffreddamento. Abbiamo cosi' ottenuto dell'acqua potabile, anzi distillata utile a irrigare il deserto, senza utilizzare la costosissima tecnologia dei dissalatori tradizionali.

Opinioni in merito sono gradite.

Regards,

Doct. The frog

Visualizzazioni: 7

Contribuisci alla discussione

 


© 2011 Creato daa KNOW NET S.r.l. — P.IVA 02932470137.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

Attenzione!

I Forum sono stati creati per discutere argomenti di interesse comune tra i membri di Officine Italiane Innovazione.

Essi non sono appropriati per la diffusione di iniziative o proposte.

Per promuovere le Tue iniziative utilizza Bacheca Business Plus: solo così i Tuoi annunci verranno visualizzati in prima pagina e inoltrati a oltre 13.000 imprenditori.

Non ora