CHI E' IL MIO CLIENTE TIPO? CHE COSA GLI VOGLIO VENDERE?

Sono le due domande fondamentali (nei sacri testi dell'economia si usa l'aggettivo strategico) che un imprenditore deve porsi. Le risposte a queste domande e le scelte strategiche che ne derivano, definiscono il DNA dell'azienda.

La prima distinzione è il mio cliente è un Consumatore finale o un'altra azienda; nel primo caso la mia azienda è una B2C (Business to Consumer), nel secondo B2B (Business to Business).

Per le B2C conoscere le caratteristiche della "popolazione di consumatori" a cui ci si rivolge è di fondamentale importanza; e informazioni come l'età del consumatore sono le prime ad essere richieste.

Avete idea di come è cambiata e di come cambierà l'età degli italiani?

Piramide dell’età della popolazione italiana, confronto 2005–2050;

Fonte ISTAT Previsioni demografiche nazionali, 2006

La fascia degli over 65% supererà presto il 40% della popolazione (nel 2050: 33,6% + 7,8% = 41,4%)

Fonte ISTAT Previsioni demografiche nazionali, 2006

Secondo voi sarà più "facile" vendere beni e servizi per gli over 65 o articoli per la prima infanzia e bambini pre adolescenti (0-14 anni)?

Commento

Devi essere membro di Ci vorrebbe un AMICO consulente per aggiungere commenti!

 


© 2011 Creato daa KNOW NET S.r.l. — P.IVA 02932470137.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

Attenzione!

I Forum sono stati creati per discutere argomenti di interesse comune tra i membri di Officine Italiane Innovazione.

Essi non sono appropriati per la diffusione di iniziative o proposte.

Per promuovere le Tue iniziative utilizza Bacheca Business Plus: solo così i Tuoi annunci verranno visualizzati in prima pagina e inoltrati a oltre 13.000 imprenditori.

Non ora