CLIENTI CHE NON PAGANO. CHE FARE? – Seconda parte: ancora qualche consiglio

Siamo ancora in compagnia di Franco Amore di Agenzia Afi per approfondire il tema del recupero crediti, oggi cercando di vedere l’altra faccia della medaglia, ovvero come comportarsi nel caso in cui ci si accorga di non riuscire a pagare uno dei propri fornitori?

 

Il primo consiglio che Agenzia Afi da, partendo dalla propria esperienza ventennale esperienza, è quello di tenere un comportamento onesto e trasparente nei confronti dei nostri creditori.

 

Per arrivare a mediare la situazione la strada più saggia e meno onerosa é la proposta di un concordato stragiudiziale di saldo e stralcio delle proprie pendenze nei confronti dei propri fornitori-creditori. E' consigliabile far gestire tutta la transazione ad un professionista "legale o commercialista", proponendo una percentuale di pagamento sull'intera somma dovuta.

Per esempio a fronte di debiti per € 500.000 €, la proposta di concordato a saldo e stralcio per il 50% del debito corrisponderebbe a 250.000 €. Chiaramente chi non vorrà aderire al concordato, potrà sempre e comunque intentare causa al debitore.

 

L'altra soluzione é il concordato-preventivo, regolato dalla legge fallimentare vigente. Questo strumento che offre la legge è più trasparente del concordato stragiudiziale, ma meno flessibile. Una volta eseguito l'offerta di pagamento ai propri fornitori-creditori, se quest'ultimi, per maggioranza, non accettano bisognerà nuovamente formulare un’offerta di pagamento più elevata. Se il debitore é impossibilitato a formularla, il più delle volte il giudice decreta il fallimento del debitore.

 

Contributo a cura di:

Franco Amore

Esperto nel settore del recupero crediti

 

Visualizzazioni: 114

Commento da Valter Venturi su 13 Luglio 2011 a 15:01

Non mi sembra che il fornitore-creditore sia garantito

Comunque se il debitore è serio un piano di rientro, anche con scadenze non brevi, evita sempre cause e denunce alle Società di Credito. Inoltre non mette "fuori gioco" l'azienda con altri possibili fornitori

Valter

Commento

Devi essere membro di Officine Italiane Innovazione per aggiungere commenti!

Partecipa a Officine Italiane Innovazione

 


© 2011 Creato daa KNOW NET S.r.l. — P.IVA 02932470137.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

Attenzione!

I Forum sono stati creati per discutere argomenti di interesse comune tra i membri di Officine Italiane Innovazione.

Essi non sono appropriati per la diffusione di iniziative o proposte.

Per promuovere le Tue iniziative utilizza Bacheca Business Plus: solo così i Tuoi annunci verranno visualizzati in prima pagina e inoltrati a oltre 13.000 imprenditori.

Non ora