La Bric’s - noto marchio di articoli di pelletteria di Olgiate Comasco – ha una lunga storia di presenza nel mercato cinese. Me se fino a poco tempo fa la scelta poteva rappresentare un elemento di delocalizzazione produttiva, da circa quattro anni la sfida ha assunto ben altro sapore: vendere in Cina!

Certo il mercato cinese presenta, almeno potenzialmente, dimensioni assolutamente ragguardevoli; ma più che i valori complessivi, è importante mirare a quel target emergente in grado di avvicinarsi al gusto del bello, a prodotti che Attilio Briccola, Direttore Commerciale di Bric's ama definire “il lusso accessibile.”  

Molti sono stati i problemi e le difficoltà incontrate, ma non sono mancati successi e soddisfazioni. Ma per raggiungere questi risultati, la burocrazia, la distanza fisica e culturale, la lingua e le abitudini locali sono elementi non secondari di cui è necessario tenere conto se si vuole fare business in quel mercato.

Nell’intervista che accompagna queste brevi note, Attilio Briccola ci racconta i passi compiuti per entrare nel mercato cinese, quali scelte commerciali sono state fatte e con quali risultati. Fino alla scelta di costituire una società interamente cinese. E ci spiegherà il perché di questa scelta.

Visualizzazioni: 231

Commento da Claudio Di Luzio su 16 Maggio 2011 a 11:16

Ho conosciuto Attilio ad un convegno organizzato dalla CdO Roma e Lazio, proprio un anno fa, alla Camera di Commercio di  Frosinone, presentando la Scuola d'impresa.

Quando ho sentito il racconto dell'esperienza del suo lavoro e del rapporto con suo padre e la sua famiglia, ho capito che la sua azienda aveva delle  radici salde e profonde.

Non solo per i risultati che ha raggiunto la sua azienda, ma perchè nella sua testimonianza -così come nell' intervista sulla Cina- Attilio non censura mai la parola fatica, che nell'impresa di ognuno di noi è pane quotidiano.

Ma come si vede, la fatica...porta anche lontano!

Commento da Chiara Terraneo su 26 Maggio 2011 a 13:38
Abbiamo aperto nelle nostre Officine il Gruppo Asia, dedicato a tutti quegli imprenditori che hanno interesse nel mercato asiatico: lo trovate qui http://www.officineinnovazione.it/group/asia?xg_source=activity. Aderite al gruppo per continuare a dialogare!
Commento da Cesare orsini su 19 Febbraio 2012 a 16:14
Buongiorno
Volevo sapere se nel mercato asiatico vi e' richiesta di energia da fonti rinnovabili o edilizia a basso impatto ambientale.
Siamo una società di consulenza specializzata in tale ambito e vorremmo capire se ci sono opportunità di business in tale ambito.
Grazie
Cesare Orsini
Commento da Carlo Visconti su 19 Febbraio 2012 a 18:48

Cesare,

per rispondere con competenza alla tua interessante domanda, ti giro il link a www.cdo.org che sta organizzando l'evento Matching a Shangai (25-26 giugno). Li troverai serz'altro risposta a ciò che chiedi (puoi scrivere dicendo che Officine Italiane ti ha suggerito di sentire loro).

Buona domenica

Commento da GIANLUCA TACCHELLA su 15 Aprile 2012 a 16:07

We are interest to find chinese partners.

Carrera Spa www.carrerrajeans.com

Commento

Devi essere membro di Officine Italiane Innovazione per aggiungere commenti!

Partecipa a Officine Italiane Innovazione

 


© 2011 Creato daa KNOW NET S.r.l. — P.IVA 02932470137.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

Attenzione!

I Forum sono stati creati per discutere argomenti di interesse comune tra i membri di Officine Italiane Innovazione.

Essi non sono appropriati per la diffusione di iniziative o proposte.

Per promuovere le Tue iniziative utilizza Bacheca Business Plus: solo così i Tuoi annunci verranno visualizzati in prima pagina e inoltrati a oltre 13.000 imprenditori.

Non ora