Per chi ha fatto della passione per l’azione il proprio mestiere, della libertà di farsi impastatore del proprio destino una scelta di vita, per tutti coloro che non pongono limiti al proprio desiderio di fare impresa e vogliono migliorarsi, accrescendo conoscenze, imparando metodo e strumenti per esaltare la propria capacità decisionale e realizzativa, in questi anni di cambiamento epocale della nostra società e del nostro mercato.

Per questi imprenditori innovativi e determinati a crescere, Officine Italiane Innovazione ha organizzato, per la prima volta, un corso di carattere pratico strutturato in una giornata da otto ore.

Il corso è una vera e propria palestra dove, partendo dall’esperienza personale di ciascun partecipante, ci si aiuta a prendere coscienza dei propri punti di forza, si individua la formula vincente per il proprio business negli anni a venire e si progetta il proprio successo.

Per favorire la partecipazione a questa prima edizione, il corso viene proposto ad un prezzo super scontato di Euro 200,00 + Iva, anziché Euro 300,00 + Iva (l’iscrizione si intenderà confermata alla ricezione del pagamento)

Un’occasione imperdibile per chi vuol fare della vita una vera Impresa!

 

Venerdì 22 marzo 2013 dalle 9.30 alle 17.30 (con pranzo insieme)

Docente: Pietro Bazzoni - Coach d'impresa

 

Programma

Cosa deve fare un imprenditore oggi?

Chi è l’imprenditore? Cosa non deve fare? Cosa deve saper assolutamente fare? I fondamentali

La genialità è nulla senza metodo

 

Cosa fa e cosa dovrà fare un’impresa? E la mia?

Confrontiamoci su cosa è l’origine ed il fondamento della nostra impresa, cosa fa, perché esiste e come può sperare di continuare nel tempo.

Il mercato oggi ed il desiderio dei miei clienti. Come interpretarlo  ed essere vincente?

 

Come innovo per avere successo?

La strategia per sviluppare il mix prodotto/servizi di successo.

Scenari globali, trend di mercato, nuovi stili di consumo. Esercitiamoci: sfida a costruire nuove idee di business. Come valutiamo le nuove idee? Come sviluppiamo le nuove idee fino alla loro realizzazione?

 

La giornata vuole essere il punto di partenza di un percorso, proseguendo la sua azione di stimolo, provocazione e networking su un apposito gruppo riservato sulle nostre Officine.

 

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a Chiara Tacchini all'indirizzo e-mail tacchini@k-n.it o al numero 031.542802

Visualizzazioni: 522

Commento da Marco Lonati su 11 Marzo 2013 a 11:40

Reputo molto interessante sia l'iniziativa che la promozione economica.

Inoltre la mail di presentazione mi ha fatto pensare immediatamente a mio padre, che a 70 anni è ancora operativo ed in prima linea nell'azienda che ha costruito con tanta fatica e che adesso rischia di vedere distrutta da eventi che fatica a comprendere.

Per il resto, avendo una lunga esperienza nelle associazioni di categoria, ho da sempre notato un "freno" nel partecipare ad iniziative di questo genere.

Freno che in questi ultimi anni si è trasformato in un'ancora, per innumerevoli motivi: inerzia ad uscire dall'azienda perchè siamo "indispensabili sul pezzo", ma anche difficoltà a sostenere il costo del corso (anche se irrisorio) e della giornata di assenza dal proprio posto.

Che dire: in bocca al lupo!

Commento da Pietro Bazzoni su 11 Marzo 2013 a 12:29
Grazie Marco! Le crisi o ci aprono o ci chiudono in noi stessi. Troppi di noi imprenditori stanno cedendo sotto la pressione delle avversità, sembra la cronaca di una guerra irrimediabilmente perduta. Mille volte e' già accaduto che le sorti si capovolgessero, mille volte da una catastrofica sconfitta e' uscita una imprevedibile vittoria. Decidono tutto gli uomini e le ragioni che sostengono le loro abilità. Al lavoro e insieme!
Commento da Franco Cappella su 11 Marzo 2013 a 17:36

ciao Pietro, parole molto toccanti...ma non tutti gli italiani sono eroi!
abbiamo sempre combattuto una battaglia, vero, ma c'era un mostro da combattere, un traguardo da raggiungere, dei valori da portare avanti. oggi non sappiamo più cosa combattere, siamo impotenti davanti a tanta indifferenza e falsita che ogni giorno si imbatte nelle nostre coscienze! mi sento stanco, deluso e incapace di tirare avanti. solo!

Commento da Pietro Bazzoni su 11 Marzo 2013 a 18:59
Ciao Franco! Per questo ho creduto giusto scrivere a tutti noi. La stanchezza e la delusione si respirano troppo, ovunque nel paese, e non generano nulla, se non altra stanchezza. Non siamo fatti per essere soli, per questo abbiamo fatto le Officine. Ci sono decisioni da prendere, continuamente, e nessuna decisione e' neutrale, e' sempre figlia di una cultura, di una tradizione, di un credo, cioè' di un uomo. Nessuno di noi nasce eroe, e' la vita che c'è lo fa diventare, mettendoci davanti alle decisioni, istante per istante.
Dei buoni consigli non sappiamo cosa farcene, posso solo dirti, per averne fatto esperienza sulla pelle, che adesso la Vita ti sta facendo una bella domanda secca: vacci dentro, sfruttala! Troverai ragioni, motivi e valori per cui combattere o magari chiudere e ricominciare, ma sempre a rialzarti. Non è' mai l'esito delle nostre azioni a determinarci. Noi siamo il Desiderio che ci muove, e se questo Desiderio si sopisce, dobbiamo intraprenderne la ricerca..fino a scoprire dove si cela. Buona ricerca! Io sono qui...
Commento da Federico Giovenzana su 12 Marzo 2013 a 6:40

Potessi tornare dalla Cina per fine mese parteciperei volentieri, ho letto con molto piacere la lettera che ha scritto. Spero di conoscerla alla prossima occasione,

Federico

Commento da Gianfranco Amato su 12 Marzo 2013 a 9:10

Grazie Pietro

La tua email mi fa cominciare meglio la giornata, anche se non ti nascondo che la disperazione sta raggiungendo livelli molto alti.
La mia azienda, ABC&U, è una di quelle centinaia se non migliaia di aziende che ha dovuto chiudere i battenti.
Ora a 52 anni mi devo riciclare e come puoi immaginare è cosa assai difficile in questa situazione paese.
Ho pensato e ripensato a cosa fare e ho valutato il trasferimento, considerando due paesi in particolare, il Brasile e la Russia, in quanto mercati che conosco.
La decisione è caduta sulla Russia, non ti nascondo che la motivazione è anche di carattere familiare.
Ora sto vivendo ad Orenburg, una città a sud est di Mosca e limitrofa ad altre grandi città della Russia, quali Samara, Ekaterinburg, Ufa e al confine con il kazahstan.
Vorrei aiutare aziende italiane a lavorare in queste parte della Russia, sto costituendo una società di diritto russo, sarà disponibile con i primi di aprile.
Partendo dal concetto che assieme si può creare di più, investendo piccole quantità di denaro, vorrei poter incontrare aziende interessate a questo progetto.
Il mercato è recettivo su diversi settori, agroalimentare, agricolo, moda ecc. Inoltre i buoni rapporti con imprenditori e politici locali, aprono strade anche per creazione di join venture di tipo produttivo.
Ancora grazie per la tua email
Gianfranco Amato
Commento da davide battistelli su 12 Marzo 2013 a 10:01

Ciao Pietro,

visto la distanza e l'imminiente apertura dell'hotel faccio fatica a spostarmi,è previsto essere

collegati in video conferenza?

Commento da Franco Cappella su 12 Marzo 2013 a 10:02

ciao Pietro...sarebbe molto efficace scambiare due chiacchiere via telefono: importante è confrontarsi e condividere alcune sensazioni.

bella anche l'iniziativa di Gianfranco. sarebbe bello approfondire!

Franco.

Commento da Federico Giovenzana su 12 Marzo 2013 a 10:13

L'idea della video conferenza è decisamente interessante! si riesce ad organizzare?

Commento da fabio tacconelli su 12 Marzo 2013 a 10:16

o letto e condivido ma posso solo dirvi che e dura e sto vagliando l'ipotesi di cambiare nazione perche in italia nessuno ti dice come devi fare  e dove devi andare io le o provate tutte anche aprire uno stabilimento balneare ma nessuno mi ha saputo aiutare e nessuno a voluto entrare in socetà e quindi mi e ci rimane solo cambiare nazionecina russia o posti dove la vita non e come qui in italia posti di mare di villeggiatura posti dove tutto si puo fare anche aprire una qualsiasi attività 

Commento

Devi essere membro di Officine Italiane Innovazione per aggiungere commenti!

Partecipa a Officine Italiane Innovazione

 


© 2011 Creato daa KNOW NET S.r.l. — P.IVA 02932470137.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

Attenzione!

I Forum sono stati creati per discutere argomenti di interesse comune tra i membri di Officine Italiane Innovazione.

Essi non sono appropriati per la diffusione di iniziative o proposte.

Per promuovere le Tue iniziative utilizza Bacheca Business Plus: solo così i Tuoi annunci verranno visualizzati in prima pagina e inoltrati a oltre 13.000 imprenditori.

Non ora