Una nuova olimpiade ha avuto inizio. In un mondo tormentato da guerre dimenticate e accantonate, silenziose e trascurate, nel bel mezzo di un conflitto mondiale combattuto sui mercati e sui commerci. I giochi olimpici nacquero come evento religioso, tributo della grandezza e della forza degli uomini al loro Dio, Zeus. Per questo durante il loro svolgimento ogni 4 anni vigeva una tregua tra tutte le città stato greche. Oggi ricominciano alla frontiera di uno dei luoghi più tormentati e paradossali del pianeta. Quella frontiera dove resiste l'ultima utopia comunista, di fronte ad un imponente  gigante, industriale ed economico. Il momento più emozionante di questa cerimonia di apertura delle Olimpiadi Invernali 2018 è stato senza dubbio la sfilata delle nazioni che ha visto la delegazione della Corea del Sud e della Corea del nord sfilare assieme sotto a un unico vessillo neutrale. La bandiera dell’unica delegazione coreana vede su sfondo bianco i contorni geografici del due paesi colorati di azzurro. Un segno di speranza  se consideriamo il clima politico in cui tale gesto è avvenuto. Un piccolo miracolo di unità, come i tanti che hanno costellato la storia dei muri e dei confini che alcuni tra gli uomini hanno eretto e il tempo ed i popoli hanno sempre divelto e sbriciolato, uno ad uno.

Visualizzazioni: 131

Commento da Raffaele Garenna su 15 Febbraio 2018 a 14:09

Buongiorno,

abbiamo provato a contattarla tramite un suo vecchio post.

Da diversi anni combattiamo alla ricerca di pochissimi fondi per lanciare un progetto davvero innovativo. Sembra che nessuno ne capisca le reali potenzialità e gli elevati guadagni (In Italia)

Se ha tempo e voglia lo riassumo in questo post.

Ci presentiamo siamo Raffaele Garenna e Roberto Gelsomino.

Nel lontano 2002 ci venne in mente un’idea innovativa legata alle pubblicità, poi abbandonata per altri impegni.

Ad oggi questa idea non è ancora stata scoperta da nessuno e quindi nonostante gli anni passati, nel 2017 decidiamo finalmente di procedere con la creazione della stessa.

L’idea è molto semplice ed intuitiva:

Si tratta di permettere alle aziende, senza distinzione, di raggiungere il più alto target di visualizzazioni attraverso un metodo innovativo supportato da una applicazione ed un’automobile privata.

Come funziona?

Chiunque sia proprietario di un’auto privata può, tramite l’applicazione mobile, oppure desktop, firmare un contratto come publisher, attraverso l’applicazione sarà comunicato il contatto con l’officina autorizzata per trasformare il suo veicolo in uno “spot” mobile, il proprietario del veicolo sceglie dimensioni e posizione dello spot, alfine opponendo sullo stesso il brand che più preferisce tra le offerte proposte dalle aziende; il tutto con un compenso mensile definito in base a chilometraggio e zona.

Tecnologia e indagine di mercato già effettuate.

In base alle indagini di mercato il listino prezzi per le aziende è già stato improntato e i guadagni sono alti, calcolando una media mensile di entrata dalle aziende per automobile di circa € 14.000 con uscite minime.

Cosa cerchiamo?

Cerchiamo programmatore e socio finanziatore del progetto.

Spero che queste poche righe le facciano capire il potenziale enorme del progetto e questo la invogli ad approfondire.

La ringrazio del suo tempo

Raffaele 

Commento

Devi essere membro di Officine Italiane Innovazione per aggiungere commenti!

Partecipa a Officine Italiane Innovazione

 


© 2011 Creato daa KNOW NET S.r.l. — P.IVA 02932470137.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

Attenzione!

I Forum sono stati creati per discutere argomenti di interesse comune tra i membri di Officine Italiane Innovazione.

Essi non sono appropriati per la diffusione di iniziative o proposte.

Per promuovere le Tue iniziative utilizza Bacheca Business Plus: solo così i Tuoi annunci verranno visualizzati in prima pagina e inoltrati a oltre 13.000 imprenditori.

Non ora